“Mare amaro” sul settimanale de la stampa “origami”

Curato dall’associato Ismar Ferdinando Boero
“Mare amaro” sul settimanale de la stampa “origami”

 

 



Ogni anno finiscono in mare milioni di tonnellate di plastica. E questa è solo una delle emergenze che stanno mettendo in pericolo la salute degli oceani e dunque lo stato di salute dell’intero pianeta.
Il 27 Maggio, il numero della settimana, curato dall’associato Ismar Ferdinando Boero, si intitola Mare Amaro ed è incentrato sullo stato del mare alla luce del rapporto degli scienziati al G7 di Tokyo, che Boero stesso illustra con grande chiarezza nell’articolo centrale.
Non c’è da aspettarsi decisioni risolutive, ma sarebbe già importante che, come sta avvenendo faticosamente per il clima, si affermasse una nuova responsabilità: non esistono altri pianeti su cui trasferire l’umanità. Se vogliamo salvarci, dobbiamo accudire e salvare l’unico pianeta che abbiamo.

Per informazioni:
www.origamisettimanale.it
www.ismar.cnr.it

 

Il Libro dell’acqua. La storia straordinaria della più ordinatia delle sostanze

Alok Jha – Traduzione di Luigi Matteo Civalleri
Il Libro dell’acqua. 
La storia straordinaria della più ordinatia delle sostanze
Collana «Nuovi Saggi Bollati Boringhieri», 2016
24.00 euro
384 pp.



Praticamente tutte le nostre funzioni biologiche possono essere ricondotte al modo in cui le molecole d’acqua si attraggono e danzano tra loro. Ogni luogo della Terra è saturo d’acqua o è stato in qualche modo forgiato da essa. L’acqua è la sostanza più comune che abbiamo: la usiamo quotidianamente nelle nostre case, ci cade addosso direttamente dal cielo e si muove in continuazione sotto i nostri piedi nelle falde acquifere; ma si trova anche allo stato gassoso nell’aria che respiriamo, liquida negli oceani e nei fiumi e solida nella neve e nei ghiacciai. Non stupisce che proprio l’acqua sia al centro dei rituali di quasi tutte le religioni. L’acqua è anche «semplice», o almeno così crediamo: H2O, una piccola molecola fatta di soli tre atomi legati tra loro a formare una microscopica V. Eppure, a un esame più accurato, l’acqua risulta essere una sostanza più che mai sorprendente e straordinaria. Ad esempio si espande quando si raffredda (il ghiaccio galleggia sull’;acqua), cosa che pochissime altre sostanze fanno. Ma non sono solo le sue caratteristiche fisiche ad essere particolari: in effetti l’acqua è lo sfondo costante della grande storia della Terra, della vita e dell’umanità, come ci racconta, con prosa ispirata e coinvolgente, Alok Jha in questo libro. Leggi tutto “Il Libro dell’acqua. La storia straordinaria della più ordinatia delle sostanze”

Sottacqua. palombari, pesci, sottomarini, relitti e altri misteri

Mizielinska Aleksandra, Mizielinski Daniel
Sottacqua. palombari, pesci, sottomarini, relitti e altri misteri
Electa Ed., 2015

22.00 euro


I talentuosi autori di “Mappe” creano un nuovo affascinante volume che racconta tutto quello che accade sotto la superficie della terra e del mare. Nello stesso grande formato del volume precedente, le tavole sono magistralmente illustrate e ricche di dettagli minuziosi.
I due giovani autori ci portano fino ai 2197 metri di profondità della grotta di Krubera, la più profonda al mondo, o ci calano giù giù nelle gallerie della miniera di Mponeng in Sudafrica fino a -3620 metri.
Il volume si compone di tavole illustrate che raccontano i misteri del mondo sotterraneo. Si può sfogliare da entrambi i lati: da un lato si scopre la vita sotto la terra, dall’altro sotto il mare. Chi non sogna di vedere le tane degli animali, i formicai, la radici di piante, i fossili nascosti, ma anche le costruzioni dell’uomo, come il reticolo delle tubature, la rete fognaria, la metropolitana, le gallerie alpine? Quanti vorrebbero ammirare i misteri nascosti nelle profondità degli abissi come i pesci, le alghe e i coralli, gli iceberg, e osservare pescatori e sommozzatori, sottomarini e trapanazioni petrolifere, relitti e tesori nascosti?
La pagine centrali in cui si incontrano le due metà del libro, sono il nucleo infuocato della terra.
Si dice…da leggere a partire dai 6/7 anni…ma non c’è limite superiore.

 

Drinkablebook – Il libro che depura l’acqua.


Drinkablebook

È l’ultima trovata che arriva dal meeting nazionale dell’American Chemical Society tenutosi ad agosto a Boston. Nell’Africa sub-sahariana sono circa 358 i milioni di individui che non hanno un accesso sicuro e stabile all’acqua potabile. Gli scienziati, guidati da Teri Dankovich della Carnegie Mellon di Pittsburgh, hanno realizzato un vero e proprio volume che può salvare la vita: le sue pagine, infatti, contengono nanoparticelle di oro e rame e costituiscono un filtro che depura l’acqua e elimina i batteri che contiene. Ogni pagina può filtrare fino a circa 26 litri di acqua: in totale, il volume potrebbe depurare acqua per una persona per circa quattro anni. In futuro, i ricercatori cercheranno un buon “editore” che aumenti la produzione e la distribuzione dei libri bevibili in modo da poterli anche spedire a più comunità possibili.

Potete contribuire al progetto con una donazione qui https://drinkablebook.tilt.com/the-drinkable-book

Pianeta Terra – Un viaggio incredibile nei segreti della natura

Alastair Fothergill
Pianeta Terra – Un viaggio incredibile nei segreti della natura
White Star Ed., 2006
312 pp.
48.00 euro

Consapenvole del ripescaggio di una annata passata, era il 2006, in questo momento storico, d’attualità come non mai. A ridosso della Giornata Mondiale dell’Ambiente e degli Oceani, rispettivamente il 5 ed 8 Giugno, penso sia giusto ricordare un grande classico. “Viviamo in un pianeta che non potremo mai apprezzare in pieno”: Pianeta Terra, tratto dall’omonimo programma della BBC, celebra le bellezze che il nostro pianeta ancora conserva e, allo stesso tempo, richiama l’attenzione sui rischi ambientali cui questo è pesantemente sottoposto. Il volume, illustrato da oltre 400 fotografie realizzate con le più moderne tecniche presenta diversi habitat – le grandi foreste, i deserti, i poli, gli abissi oceanici – con le forme di vita che in essi si sviluppano.
Ne risultano immagini molto diverse tra loro, che a volte conducono il lettore nella tana angusta di un animale, altre volte permettono di osservare un intero continente attraverso un’immagine satellitare.
Un viaggio spettacolare, il nostro pianeta.

Le Chant de la mer

Tomm Moore
“Le Chant de la mer
ptitglenat Ed., 2014
48 pp.
16.50 euro
Sito web

Una leggenda irlandese, viene raccontata in un nuovo lungometraggio animato diretto dal regista Tomm Moore, Song of the Sea.
Un’antica leggenda irlandese e il graduale abbandono dei racconti popolari alla fine degli anni ottanta in Irlanda, sono solo alcuni dei temi del nuovo lungometraggio del regista Tomm Moore (The Secret of Kells)…
Il film ambientato nel 1987 racconta la storia si Saoirse, l’ultima Selkie, e di suo fratello Ben. Quando la madre scompare vengono mandati a vivere nella città con la nonna, ma durante la notte di Halloween decidono di sgattaiolare e tornar a casa nel faro vicino al mare. Durante il loro viaggio incontrano creature dimenticate di una tradizione che sta scomparendo, e scoprono che le canzoni di Saoirse sono la chiave per la loro sopravvivenza. Ma Saoirse non può cantare e nemmeno parlare senza il suo cappotto Selkie, che suo padre le ha tolto per paura di perderla come sua madre. Inizia così una corsa contro il tempo per farla riunire con il suo cappotto e salvare le creature della tradizione popolare.

Uscito a Natale 2014 in Francia, in attesa che arrivi in Italia.
http://www.lechantdelamer-lefilm.com/

Fiume lento. Un viag­gio lungo il Po

Alessandro Sanna
“Fiume lento. Un viag­gio lungo il Po
Rizzoli Editore, 2013 
96 pp.
23 euro
Sito web. www.alessandrosanna.com

Al termine della cerimonia di premiazione del 33° Premio Andersen un’ampia giuria composta da un centinaio di addetti ai lavori italiani (studiosi, librai,  bibliotecari, giornalisti) ha votato il miglior libro in assoluto tra quelli premiati in questa edizione. Il vincitore del “Super Premio Andersen – Gualtiero Schiaffino” – intitolato alla memoria del fondatore del Premio e della rivista Andersen – è risultato quest’anno Fiume Lento (Rizzoli, 2013), straordinario albo di Alessandro Sanna, un viaggio vivido ed emozionante, tra sensazioni e colori, lungo le rive del Po.

Ecco le motivazioni della giuria:
Per averci regalato, fra evocazione e rappresentazione, fra storia e natura, un ritratto vivido ed emozionante del fiume e delle sue storie.
Per un’opera commossa e commovente, solenne e vitale di altissimo valore espressivo.
Per disegni di assoluta e struggente bellezza, vibranti e incantati.

Palombiro, pagine dal fondo

Leonardo D’Imporzano
“Palombiro, pagine dal fondo”
Magenes Editore, 2014,
154 pp.
18 euro

 

Nell’immaginario collettivo il termine “palombaro” rievoca nella mente fotografie sbiadite di personaggi d’altri tempi, uomini che indossavano pesanti scafandri e che si muovevano a stento sui fondali marini, tra il pionierismo e il piacere della scoperta e dell’avventura, il cui ritorno in superficie era dato più dalla clemenza delle profondità marine che dalle abilità personali e dalle conquiste tecnologiche.

Leggi tutto “Palombiro, pagine dal fondo”

Il Saldatore subacqueo

Jeff Lemire
“The Underwater Welder”, tradotto da Panini con il titolo “Il Saldatore subacqueo
Panini Comics  (collana 9L) Editore, 2013,
Graphc novel, 220 pp.
19 euro
Disponibile in eBook 

Jeff Lemire racconta la storia di Joseph Jack, saldatore subacqueo in un impianto di trivellazione al largo della costa della Nuova Scozia.
Le imperfezioni sono calcate, quasi incise, evidenziano la sofferenza, un corpo precario e fragile, che subisce il passare del tempo. I volti sono disegnati consumati, erosi dal rimorso e dal rimpianto. Ambientato in un piccolo paesino del Canada, la vicenda narra del rapporto mancato tra padre-figlio. Rapporto che incide sulla vita di Jack. Ossessionato da un lavoro difficile e complesso nei fondali marini, con l’imminente nascita del primogenito e con un matrimonio che incomincia ad incrinarsi, Jack diventa sempre più introspettivo fino a…

Leggi tutto “Il Saldatore subacqueo”

Scilla

Massimo Boyer
Scilla
Magenes Editore, 2013, pp. 170, 15 euro

Si tratta di una storia in cui la biologia marina ha un ruolo preponderante, sia nel protagonista umano che nelle descrizioni del comportamento dello squalo, visto in una interessante pseudosoggettiva. In breve la trama: un grande squalo bianco femmina entra in Mediterraneo proveniente dalle coste dell’Africa occidentale, e seguendo la corrente si sposta verso le coste italiane, partorisce nel canale di Sicilia e poi costeggia in senso antiorario i mari Ionio, Tirreno e Ligure in uno spostamento che la deve riportare a Gibilterra e di nuovo nell’Atlantico. Le sue apparizioni lungo il percorso seminano il panico tra sub, pescatori e bagnanti. La sua storia si intreccia con quella di Gabriele Vargas, una bizzara figura molto anticonvenzionale di biologo marino, divulgatore e fotografo…

Leggi tutto “Scilla”